Tag: cosa fare in friuli

TREKKING DELLE 5 CASERE DA CASERA RAZZO

TREKKING DELLE 5 CASERE DA CASERA RAZZO

Un bel trekking lungo, partendo dall’altipiano di Casera Razzo e toccando altre 4 differenti Casere a cavallo tra Veneto e Friuli.     8.42 di domenica 24 giugno.   Cielo molto nuvoloso. Piove anche un po. Questa estate non sta andando come pensavo per tutta […]

ESPLORANDO LA  “VILLACHER ALPENSTRASSE” | TREKKING E VISTE MOZZAFIATO SULLA STRADA ALPINA DI VILLACH

ESPLORANDO LA “VILLACHER ALPENSTRASSE” | TREKKING E VISTE MOZZAFIATO SULLA STRADA ALPINA DI VILLACH

Alla scoperta della strada più alta di Villach dove potrai godere della vista sulle Alpi Giulie Italiane e Slovene e delle Caravanche austriache salendo comodamente con tutta la famiglia in auto lungo  i 16 km di questa strada alpina.   ^^^ Area di sosta sulla triplice […]

TREKKING FINO AL BIVACCO LOMASTI DA CASON DI LANZA | E al ritorno.. un piatto di gnocchi in casera!

TREKKING FINO AL BIVACCO LOMASTI DA CASON DI LANZA | E al ritorno.. un piatto di gnocchi in casera!

Una bellissima camminata con panorami mozzafiato partendo dalla casera Cason di Lanza ( Pontebba / Friuli Venezia Giulia )  percorrendo il sentiero del formaggio e la creta di Aip fino al Bivacco Lomasti.

 

Un trekking abbastanza semplice che vi permetterà di raggiungere il confine e dare un occhiata anche al comprensorio sciistico di  Nassfeld in veste estiva  e fare il giro delle malghe.

 

 

LA NOSTRA CAMMINATA

 

E’ domenica mattina, la giornata è incantevole. Arriviamo alla casera Cason di Lanza dove lasciamo la macchina e prendiamo un caffè sedendo in una delle panche all’esterno. Simone mangia anche una fetta di torta, ovviamente fatta in casa e nel frattempo diamo un occhiata alle mucche che scorrazzano nel recinto e alle varie compagnie che si apprestano a partire.

Diamo un occhio veloce alla cartina. Ci sono moltissimi sentieri che si possono prendere da qui. Sia facili e adatti a famiglie – come il sentiero del formaggio  che raggiunge in un oretta  la Grotta di Attila attraverso semplici sentieri ricchi di punti panoramici e tabelle esplicative -.

O sentieri più difficili come la traversata carnica, la ferrata Crete Rosse o la Ferrata austriaca “Joseph Uiberlacher”.

 

Il “sentiero del Formaggio” è stupendo, ve lo assicuro, vi piacerà ;D  (vedi foto QUI sotto o DAI UN OCCHIATA AL VIDEO DI QUESTO TREK CLICCANDO QUI ). E’ un sentiero battuto e semplice immerso in prati verdeggianti con un dislivello minimo ma con numerosi punti panoramici per scoprire facilmente le cime che ci circondano e potersi immergere ancora di più nella natura.

 

^^^ Io e Giorgino nei grandi prati verdi sopra Cason di Lanza, un vero spettacolo raggiungibile anche con bambini ^^^

^^^ Verso la creta di Aip. Io e Giorgino sempre insieme 😀 ^^^

 

SI PARTE!

Appena partiti Giorgino fa grandi corse a desta e a manca lanciandosi nelle pozze d’acqua che solitamente usano le mucche per abbeverarsi durante il cammino verso le altre malghe o i prati in cui pascolano. Ricordo di aver sperato che  la camminata fosse tutta cosi’ e, per una volta, le mie preghiere sono state ascoltate, questo giro è veramente easy (se siete dei camminatori, ovvio) .

Superata la grotta di Attila, un piccolo antro di pietra con un fiumicello che scorre nel mezzo e davanti una grande radura piena di erba e fiori, continuiamo fino a raggiungere il CAI 403  e fare un pezzo di “Traversata Carnica” e non vi dico che spettacolo di panorama.

 

OVVIAMENTE SE SIETE CON BAMBINI SEGUITE L’ANELLO DELLE MALGHE O RITORNATE INDIETRO DOPO LA  GROTTA DI ATTILA. 

 

Saliamo, saliamo e saliamo ancora ma mai con grande difficoltà fino a raggiungere il confine e fare una camminata in cresta della creta di Aip. A destra la nostra bellissima Italia con le sue malghe in lontananza. A sinistra la versione estiva del comprensorio sciistico di Nassfeld e i suoi impianti fermi. Un panorama pazzesco.

 

Non ci fermiamo e proseguiamo fino al bivacco Lomasti. Dalla creta vedevamo questo puntino rosso perdersi in questa radura erbosa ed un sentiero che si snodava a lui. Indossiamo le nostre giacche Meru antivento e finalmente si mangia. La vista dal bivacco è incredibile, la valle sottostante brilla e sulla nostra sinistra guardiamo le molte persone che arrivano dalla ferrata che hanno appena concluso.

Concludiamo il giro seguendo il sentiero dell’amicizia ( bellissimo ma abbastanza lungo e acquitrinoso quando siamo andati noi )  e più a valle finiamo l’anello delle malghe che porta nuovamente alla casera Cason di Lanza dove ci premiamo con un piatto di gnocchi fatto in casa e una birra radler da mezzo.. CIN CIN!

 

Se volete capire a grandi linee il giro fatto CLICCATE QUI 

 

^^^ Ecco Simone e Giorgino sulla creta di Aip e sulla sinistra potete vedere le piste in versione estiva di Nassfeld. ^^^ (altro…)

Gita al lago di Barcis + visita ai borghi di Poffabro, Frisanco e Andreis – Tutte le INFO

Gita al lago di Barcis + visita ai borghi di Poffabro, Frisanco e Andreis – Tutte le INFO

Una giornata di sole alla scoperta dell’incantevole lago di Barcis, una camminata lungo la vecchia strada del Cellina e anche una visita al borgo dei borghi: Poffabro.     E’ domenica mattina, siamo ancora a letto. Non sappiamo bene che ora è. Aprile dolce dormire, […]

ORRIDO DELLO SLIZZA A TARVISIO – UNA CAMMINATA PER TUTTA LA FAMIGLIA

ORRIDO DELLO SLIZZA A TARVISIO – UNA CAMMINATA PER TUTTA LA FAMIGLIA

In località Boscoverde a Tarvisio, nel mio amato Friuli, è possibile fare un camminata lungo un torrente alpino da un colore così puro e azzurro da non poterci credere.   QUALCHE INFORMAZIONE Il torrente Slizza durante i suoi centinaia di anni di attività ha creato […]

CIASPOLATA FACILE DA CLEULIS A CASERA TIERZ || ALLA SCOPERTA DEL BOSCO BANDITO

CIASPOLATA FACILE DA CLEULIS A CASERA TIERZ || ALLA SCOPERTA DEL BOSCO BANDITO

Ciaspolata semplice in Friuli Venezia Giulia partendo da Cleulis direzione Casera Lavareit per poi seguire i cartelli verso casera Tierz bassa. In un ora e mezza di ciaspolata si raggiunge un panorama mozzafiato.

Eccolo.

 

 

CIASPOLATA FACILE DA CLEULIS A CASERA TIERZ || ALLA SCOPERTA DEL BOSCO BANDITO

 

LA PARTENZA

Domenica io, Simone e il nostro inseparabile cane Giorgino (tutta la sua storia QUI) , con un gruppetto di amici,  abbiamo deciso di fare una bella ciaspolata approfittando della nevicata che c’era stata a inizio settimana.

Dopo una colazione molto abbondante con la scusa che, ciaspolando “si brucia tutto”, partiamo direzione Tolmezzo, proseguiamo per Paluzza fino a Cleulis, piccolo paese montano immerso nelle alpi carniche esattamente nell’alta valle del Bût in Carnia. (altro…)

TREKKING NELLE DOLOMITI FRIULANE: IL CAMPANILE IN VAL MONTANAIA

TREKKING NELLE DOLOMITI FRIULANE: IL CAMPANILE IN VAL MONTANAIA

Ciao a tutti!! Sono contentissima di pubblicare questo video post per molti motivi.   Era parecchio tempo che non riuscivo a fare una piena giornata di solo Trekking, quindi me la sono goduta da morire. Volevo vedere il Campanile di Val Montanaia da ANNI. E’ […]

Camminate in Carnia: gli stavoli di Orias e Pesariis, paese degli orologi

Camminate in Carnia: gli stavoli di Orias e Pesariis, paese degli orologi

Una giornata alla scoperta della Valle del tempo, anche conosciuta come Val Pesarina. Famosa fin dal ‘700 per la costruzione di orologi oggi è un bellissimo borgo tutto da scoprire con ottime osterie, un museo sull’arte orologiaia e un sentiero che si snoda lungo tutto […]