Recent Posts

CENA “AL CASTELLO” DEI FRATELLI NEGRINI A FAGAGNA | NEW ENTRY DELLA GUIDA SLOW FOOD “OSTERIE D’ITALIA 2019”

CENA “AL CASTELLO” DEI FRATELLI NEGRINI A FAGAGNA | NEW ENTRY DELLA GUIDA SLOW FOOD “OSTERIE D’ITALIA 2019”

Una cena speciale alla scoperta dell’ultima entrata nella guida  “Osterie d’Italia 2019”.     Sabato sera io e Simone ci siamo concessi una serata speciale. Ci siamo vestiti di tutto punto, abbiamo lasciato Giorgino ai nonni e via. Siamo andati a provare l’ultimo entrato (in […]

TREKKING FACILE SUL MONTE ARVENIS  DALLO ZONCOLAN

TREKKING FACILE SUL MONTE ARVENIS DALLO ZONCOLAN

Una camminata facile che inizia dai laghetti sullo Zoncolan nelle Alpi Carniche e raggiunge le cime del monte Arvenis e Tamai con una vista spettacolare a 360 gradi.   ^^^ La vista sopra Malga Meleit ^^^   E’ l’ultima domenica di settembre. Le temperature salgono […]

Ai laghi di Fusine con Odd Molly

Ai laghi di Fusine con Odd Molly

 

Ad agosto sono stata contattata da ODD MOLLY, brand di abbigliamento street e casual svedese, per una collaborazione dopo aver visto una mia foto su instagram. 

Cercavano un instagrammer con pubblico italiano per delle foto stile “outdoor” ovvero quelle che faccio io. 

In neanche una settimana mi è arrivato questo abito 100% cotone, freschissimo e rifinito alla perfezione. Ho pensato che i laghi di fusine erano il posto giusto per una foto d’effetto anche grazie al colore strabiliante di questo vestitino. 

La foto meglio riuscita è sicuramente la prima, in cui sembro una fatina del bosco, non posso far altro che adorarla.

E’ stato un pomeriggio molto divertente anche perchè il nostro cagnone Giorgino era sempre in mezzo quando c’era da fare una foto e visionandole al pc, in metà c’erano la coda o il muso che spuntavano da qualche parte haha 😀 

 

I laghi di Fusine sono uno dei luoghi più visitati in Friuli durante ogni stagione. D’estate si possono fare piacevoli passeggiate intorno ai laghi e noleggiare una barca a remi per navigarlo con famiglia e amici, d’inverno si possono fare ciaspolate o camminate fino al rifugio Zacchi e mangiare un buon frico al caldo. Durante l’autunno imperdibili i colori degli alberi e a primavera un picnic intorno al lago è sempre piacevole. Amo trascorrere il mio tempo all’aria aperta.

 

Ho fatto qualche scatto anche alle tre cime di Lavaredo in una giornata piena di nuvole che rendevano la luce a dir poco perfetta.

Inoltre c’era pochissima gente e mi sono potuta cambiare in mezzo al sentiero senza problemi. Le foto le trovare in fondo a questa pagina e ho allegato anche l’ultimo video delle vacanze, appunto in Trentino Alto Adige.

Fatemi sapere se le foto e il video vi sono piaciuti!

 

 

Seguimi anche su Facebook/Instagram/Youtube: @the italian smoothie

 

(altro…)

Share this:
La nostra prima volta al lago di Braies

La nostra prima volta al lago di Braies

Una giornata alla scoperta del lago di Braies in Sudtyrol e camminata fino all’incantevole malga Hochalpenhütte Fojedöra.     Sono le 6.00 di mattina e la sveglia già suona. Perchè? Perchè se non vai prestissimo al lago di Braies ti sembrerà di esser a Riccione […]

VACANZE IN FRIULI VENEZIA GIULIA: Ecco cosa visitare e i luoghi assolutamente da non perdere

VACANZE IN FRIULI VENEZIA GIULIA: Ecco cosa visitare e i luoghi assolutamente da non perdere

Scopri cosa visitare in Friuli Venezia Giulia durante la tua prossima vacanza.     Il Friuli Venezia Giulia è una regione poco considerata a livello turistico soprattutto da parte degli stranieri. Con tutte le bellezze che abbiamo in Italia penso sia comprensibile spendere le 2 […]

TREKKING DELLE 3 CIME DI LAVAREDO / FOTO E INFO

TREKKING DELLE 3 CIME DI LAVAREDO / FOTO E INFO

Trekking intorno alle tre cime di Lavaredo toccando i rifugi Lavaredo, Locatelli e Auronzo. Ecco tutte le foto e info.

 

 

Durante questa estate 2018 abbiamo fatto una settimana di vacanza un po particolare.

Abbiamo prenotato all’ultimo e di conseguenza trovato gli hotel un po a casaccio in giro per il Trentino Alto Adige. Di tutto questo cercare avevamo 2-3 punti fissi come “vedere le 3 cime di Lavaredo”.

E ce l’abbiamo fatta. Litigando un po col meteo. Ma ce l’abbiamo fatta.

 

CAMMINATA INTORNO ALLE TRE CIME DI LAVAREDO

Siamo partiti dal Friuli in mattinata tardi perché avevo qualche ora di lavoro da sbrigare e abbiamo raggiunto le 3 cime, verso ora di pranzo.

Siamo saliti dal lago di Misurina prendendo la strada con l’ingresso a pagamento (30 euro) e arrivando direttamente in quota nel parcheggio vicino al Rifugio Auronzo.

 

Da qui, ragazzi che spettacolo!

Avrò fatto 2000 foto.

Le 3 Cime sono bellissime e imponenti come non mai. Insomma non si può non restarne incantati.

 

Ma non solo dalle 3 cime, ma da tutto il panorama circostante, i colori, le vette, i sentieri che si inerpicano da ogni parte, il fatto che c’era gente da ogni parte del mondo a vedere tanta bellezza. Una beatitudine per lo sguardo.

 

Come mi succede sempre in questi casi, mi pento di non aver prenotato un letto in uno di questi rifugi per poter passare la serata guardando il sole tramontare.

 

 

IL TREKKING

 

Non c’è molto da dire sul giro intorno alle 3 cime di Lavaredo a parte che sia stupendo e abbastanza facile.

Il mio personale consiglio è di arrivare fino al Rifugio Locatelli perchè da lì la vista è stupenda, mentre ho visto molti turisti arrivare al primo rifugio e fermarsi lì.

 Siamo partiti dal rifugio Auronzo e abbiamo seguito i cartelli fino al Rifugio Lavaredo (che scoppiava di gente, infatti, scopriremmo dopo, molti si fermano lì e si accontentano della vista delle 3 cime “da dietro”).

 

Giusto il tempo di dare un occhiata alla mappa e abbiamo proseguito verso il Rifugio Locatelli insieme a due giapponesi di giallo vestiti con zaini e scarponi perfettamente coordinati che, ammetto, andavano un po lenti e bloccavano la via a tutti gli altri.

Memore della mia vacanza in Giappone a gennaio ( dai un occhiata al mio video di Kyoto e Tokyo) e ricordando quanto i giapponesi amano le file non ero molto sorpresa che non si spostavano e continuavano a camminare, indifferenti alle 10 persone dietro di loro che, stavano iniziando ad agitarsi. Alla fine ci ha pensato il mio cane Giorgino a superare i giapponesi che, sorpresi, si sono girati e, vista la folla, si sono fatti da parte.

Arrivati al rifugio Locatelli il tempo ha iniziato a cambiare rapidamente e visto tutta l’acqua che abbiamo preso questa estate in montagna, abbiamo deciso di darci una mossa anche perchè dovevamo ancora arrivare al nostro hotel ad Anterselva di Mezzo.

 

Grazie al cielo un po grigio le foto mi sono venute “uno spettacolo” per i miei standard. Ne sono molto contenta perchè questa giornata e questa vacanza saranno un ricordo indelebile nella mia mente anche grazie a queste fotografie.

Io, Simone e il nostro Giorgino, felici a inizio vacanze nel posto che ci piace di più, la montagna.

 

Vuoi qualche idea per la tua vacanza in Trentino? 

ECCO LA MIA GUIDA DI VIAGGIO PER LE TUE VACANZE IN TRENTINO ALTO ADIGE

 

(altro…)

Share this:
OSTERIA ALLA SPERANZA | CIVIDALE DEL FRIULI

OSTERIA ALLA SPERANZA | CIVIDALE DEL FRIULI

IL LUOGO PERFETTO PER UNA GRAN CENA DI PESCE Una vecchia osteria dal sapore antico, tovaglie bianche, calici in tavola e un menù di livello tutto da provare. Avete voglia di mangiare del buon pesce? Allora dovete assolutamente provare l’Osteria alla Speranza di Cividale del […]

VACANZE IN SUDTIROL COL CANE | ECCO ALCUNI TREKKING DA FARE, COSE DA NON PERDERE E QUALI CITTA’ VISITARE

VACANZE IN SUDTIROL COL CANE | ECCO ALCUNI TREKKING DA FARE, COSE DA NON PERDERE E QUALI CITTA’ VISITARE

Alcuni consigli su cosa visitare con il vostro amico peloso, dove andare e consigli su camminate medio-facili da fare in Sudtirol.   INTRO. Questo è il secondo anno di fila che facciamo le vacanze di agosto in Trentino Alto Adige, per l’esattezza in Sudtirol. Mentre […]

TREKKING DELLE 5 CASERE DA CASERA RAZZO

TREKKING DELLE 5 CASERE DA CASERA RAZZO

Un bel trekking lungo, partendo dall’altipiano di Casera Razzo e toccando altre 4 differenti Casere a cavallo tra Veneto e Friuli.

 

 

8.42 di domenica 24 giugno.

 

Cielo molto nuvoloso. Piove anche un po.

Questa estate non sta andando come pensavo per tutta una serie di motivi quindi ogni domenica libera è buona per uscire, scaricarsi un po e svuotare la mente.

Non sono mai andata a casera razzo.

 

^^^ Casera Razzo, punto di partenza ma anche shop dove comprare formaggi deliziosi^^^

^^^ La vista appena partiti ^^^

 

IL TREKKING

Partiamo proprio da casera Razzo. Ci ripromettiamo di farci un salto dopo per fare acquisti. Noi adoriamo il formaggio.

 

Il giro delle malghe ha un difetto. Molte mucche, di cui il mio cane è terrorizzato. Ma anche molte cacche, in cui invece ama rotolarsi. Dobbiamo stare attenti. Molto attenti.

 

^^^ Giorgino in apprensione per le troppe mucche e Simone che lo scorta lontano dal pericolo 😀 ^^^

 

Il sentiero fino a Casera Mediana seguendo il CAI 210 è una delizia di sali e scendi, colline verdeggianti, prati, pascoli e boschi in lontananza.

Superiamo varie aree picnic perfette per famiglie con bambini piccoli che vogliono passare una giornata in mezzo alla natura e raggiungiamo Casera Mediana. 

 

Ci avevano detto di fare attenzione perchè non è segnalato benissimo l’inizio del sentiero, infatti non troviamo subito la bandierina CAI ma saliamo ugualmente e iniziamo il Trail delle orchidee. 

Veniamo accolti da un mare di botton d’oro, dei fiorellini gialli spontanei che assomigliano a dei bottoncini.

 

 

La salita continua ripida e faticosa all’interno di un bosco di larici. Dopo 400metri di dislivello senza parlare un granché, superiamo Casera Chiansaveit e guadagnato finalmente la cresta scopriamo che una nuvola bassa riempie la conca dove dobbiamo andare noi.

Superiamo Forcella Chiansaveit a 2051 metri di altezza e ci addentriamo nel mare bianco con un po di timore.

 

Forse ti potrebbe interessare anche il Trekking da Cason di Lanza al Bivacco Lomasti

CLICCA QUI 

^^^La nuvola bassa incontrata a Forcella Chiansaveit ^^^

 

 

(altro…)

Share this:
I 7 sentieri di trekking più belli della Sardegna

I 7 sentieri di trekking più belli della Sardegna

Le camminate più belle della Sardegna che vi faranno scoprire la cima più alta dell’isola, la più grande foresta di querce d’Europa ma anche calette conosciute solo ai locali dove rilassarvi e fare il bagno dopo il trek. Cosa aspettate? Aggiungete uno di questi itinerari […]