ITINERARIO DI VIAGGIO DI 15 GIORNI LUNGO IL “PROFONDO SUD” DEGLI STATI UNITI D’AMERICA + VIDEO

This post is also available in: English

Ecco l’itinerario di viaggio per un road trip di 2 settimane lungo il profondo sud degli Stati Uniti e il Mississippi fino a Nashville in Tennessee.

Tutte le città che abbiamo toccato e le varie cose che meritano di essere visitate.

Info e consigli su uno dei viaggi più belli ed indimenticabili della mia vita.

 

 

Nell’autunno 2016 io, Simone e 2 amici abbiamo fatto uno dei viaggi più belli e desiderati della nostra vita.

Visto che amiamo le mete insolite per questa vacanza abbiamo deciso di viaggiare lungo il profondo sud degli Stati Uniti partendo dal Texas, passando la Louisiana, fare halloween a New Orleans e risalire il Mississippi fino a Memphis e Nashville.

In mezzo ci sono state partite di football e basket, lavatrici a gettoni, tanto cibo spazzatura, migliaia di kilometri, hotel, motel, appartamenti con la piscina sul tetto e ovviamente grattacieli con panorami mozzafiato dovunque.

 

ITINERARIO

Austin, Texas – 2 giorni

Austin è la capitale dello stato del Texas. Impossibile non passarci almeno 2 giorni. Oltre ad essere bellissima, è una città famosa per i suoi mille locali con musica dal vivo. Infatti dovete sapere che quando New Orleans venne in parte distrutta dall’uragano Katrina, molti musicisti si trasferirono proprio a Austin, città universitaria e piena di vita. La famosa 6th Street diventa pedonale dal venerdì sera alla domenica e in questa via lunghissima potete trovare ogni genere di intrattenimento e festa.

La parte che preferisco è il quartiere di South Congress con i suoi negozietti vintage dove scovare sempre qualche chicca ma anche il centro con i suoi palazzi storici e le decine di graffiti che si possono fotografare per la città sono strepitosi. Non dimenticate di fare un aperitivo in qualche rooftop ancora meglio vista fiume, i colori in Texas sono pazzeschi.

Per altre cose da vedere a Austin date un occhiata al mio post ” Cosa visitare a Austin, Texas” .

 

Lungo la strada da Austin a Bandera ci siamo fermati a: 

  • San Marco Premium Outlets: affari imperdibili su abbigliamento e ogni tipo di accessorio.
  • Wimberley: dove potrai visitare gratuitamente una Piooner Town ricreata alla perfezione o dare un occhiata ai classici flea market americani. Secondo me carinissima da vedere. 

 

Bandera, Texas – 3 giorni

Una tappa obbligatoria per un viaggio lungo il profondo sud degli Stati Uniti. Bandera è l’ultima città dei cowboy infatti è ancora possibile andare in giro a cavallo praticamente ovunque. Vi consiglio di soggiornare qualche giorno in un ranch e provare la vita da vero cowboy .

Colazione a uova e pancetta, mattinata a cavallo attraverso le terre del ranch, rancio a pranzo con cowboy e wrangler  e pomeriggio…bhe un tuffo in piscina! Lo so che non è da vero cowboy però difficile non approfittarsene con il caldo che fa in Texas! La sera un bel barbecue e per finire i famosi  “Smores” da preparare e abbrustolire attorno al fuoco. Vi sembra un posto da non perdere? Bhe lo è! (Noi abbiamo soggiornato qui ” Silver spur Ranch” consigliassimo!” )

Guarda le foto del ranch a Bandera QUI

 

Durante il nostro soggiorno nel ranch a Bandera siamo andati in giornata a visitare San Antonio una bellissima cittadina dove rivivere parte della storia Texana e della sua lotta per l’indipendenza dal Messico. Stupendo il centro che si snoda lungo il fiume e negozi strepitosi dove prendere qualche shirt e souvenir particolare!

 

NASA, Houston – 1 giorno

Abbiamo deciso di non fermarci a Houston visto che non avevamo trovato niente di interessante nella città, ma di andare diretti verso la NASA. Siamo arrivati il pomeriggio tardo e ne abbiamo approfittato per passare la serata a Kemah dove si trova il classico pontile americano con il luna park, giostre e ristoranti.

Qui tra montagne russe di legno e hamburger da Bubba Gump abbiamo passato una bellissima serata mentre il giorno dopo lo abbiamo dedicato alla visita della NASA e partenza immediata verso Beaux Bridges.

 

Breaux Bridges, Louisiana – 2 giorni

Breaux Bridges è la vera Louisiana, un posto assolutamente da visitare. Oltre a essere la “Capitale Mondiale dei gamberi di fiume” e di conseguenza vi assicuro grandi mangiate (e bevute perchè la gente è super ospitale) qui potrete fare il kayak nel lake Martin in mezzo agli alligatori, spulciale le botteghe di artisti e negozi second hand, visitare i villaggi cajun e provare il buonissimo Po’Boy ovvero il panino-specialità di questa regione.

Inoltre andando verso New Orleans potrete visitare le varie piantagioni di cotone ( noi siamo andati alla Oak Alley Plantation, consigliatissima) o fermarvi a vedere una partita di football americano in una scuola superiore come abbiamo fatto noi.

 

 

New Orleans, Louisiana – 2 giorni

A New Orleans noi ci siamo capitati durante Halloween, non serve neanche che vi dica che feste e che costumi c’erano durante quei giorni. In questa città la musica e le feste non si fermano mai quindi preparatevi al divertimento notturno, ma anche di giorno avete il vostro bel da fare. Oltre a visitare la città potrete fare la crociera su uno degli ultimi battelli a vapore ( anche se la vista non è granchè), potrete attraversale il ponte più lungo del mondo che attraversa un lago e fare un brunch da Lalou a  Mandeville  gli  “Hamptons” di New Orleans.

 

Jackson, Mississippi – 1 giorno

Jackson è la capitale del Mississippi e tappa perfetta per trovare un motel, spezzare il viaggio e andare a cena nel buonissimo Parlor Market. Se decidete di visitare più dettagliatamente il Mississippi una delle cose più interessanti è la “Highway 61 Blues” ovvero una strada che attraverso varie tappe vi porta alla scoperta del blues e dei suoi personaggi ( piu’ info qui).

Usciti da Jackson vi consiglio di prendere la “Natchez Trace Parkway” scenic drive ovvero una strada panoramica che si snoda attraverso paesaggi mozzafiato come solo nei film siamo abituati a vedere.

 

 

Memphis, Tennessee – 2 giorni

Non ci si metterà molto a visitare Memphis. La prima cosa da vedere è ovviamente Graceland: la casa di Elvis Presley,  durante il pomeriggio un giro in centro a fare le foto alle vecchie insegne e teatri per poi fare un salto a Bourbon streetBeale Street strada famosa per aver visto nascere il Blouse e dove B.B. King ha iniziato ad esibirsi per poi entrare nella storia. Luogo ricco di storia e ovviamente imperdibile.

Nashville – 2 giorni 

Nashville ci è piaciuta da impazzire! Anche qui c’è una via famosa piena di negozi e locali dove far festa, è la Broadway street con bar e musica dal vivo sempre pieni di gente. Vi consiglio anche la visita alla fabbrica delle chitarre Gibson, il Marathon Village ovvero una vecchia fabbrica di mattoni rossi rimessa a posto dove troverete alcuni bar con birre artigianali made in USA e botteghe particolari e un giro fino alla distilleria dove nasce il Jack Daniels. 

 

Dopo queste due settimane di road trip abbiamo preso un volo per Las Vegas e proseguito il nostro viaggio visitando i parchi nazionali più famosi dell’Ovest, dal Bryce Canyon al Grand Canyon.

 

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE IL POST:

ITINERARIO DI 7 GIORNI ATTRAVERSO I PARCHI NAZIONALI PIÙ FAMOSI DELL’OVEST DEGLI STATI UNITI

 

QUALCHE INFO

Auto

Noi abbiamo noleggiato l’auto con Alamo e abbiamo deciso di mettere l’assicurazione di guida su 3 persone. In questo modo si paga qualcosa di più ma non è sempre la stessa persona a dover guidare e si è tutti assicurati in caso di incidente. Inoltre abbiamo preso un suv grande visto i molti kilometri che dovevamo fare ed eravamo in 4 (scelta stra-azzeccata). Abbiamo prenotato in anticipo l’auto sul sito ( si risparmia), specificato che la prendevamo a Austin e la lasciavamo a Nashville ( si paga una penale a volte anche di 300 dollari, metteteli in conto) e fatto una super assicurazione contro tutto e soprattutto che in caso di guasto ci venissero a riprendere ovunque saremmo stati ( non si sa mai).

Assicurazione sanitaria

Io tendo sempre a fare un’assicurazione sanitaria durante i miei viaggi, di quelle serie. Ce ne sono molte su cui scegliere tipo Allianz o interMundial. L’importante è che sia incluso dal soccorso, al rimpatrio, alle cure, al rimborso. Fate attenzione e valutate bene quale scegliere.

Cibo e benzina

Trovare posti dove mangiare in America non è mai un problema, anche le pompe di benzina sono sempre ben fornite di cibo caldo e freddo. La benzina costa pochissimo e vi permette di non pesare troppo sul vostro budget. Ricordatevi che la benzina si paga prima e se non vi sta tutta tornate dal cassiere che vi torna i soldi in avanzo.

Navigatore GPS e Internet

Noi avevamo il GPS incluso con l’auto e ci è servito moltissimo sopratutto in zone dove il cellulare non prendeva. Anche una scheda SIM americana è molto utile in modo da poter cercare attrazioni, motel o ristoranti in un attimo. La potete fare in qualsiasi centro commerciale o negozio di telefonia.

Consigli

Rispettate i limiti di velocità perchè sono molto severi. Fate una fotocopia di ogni vostro documento, non si sa mai. Fate shopping di vestiti, costano pochissimo rispetto all’Europa. Non portate in giro alcolici e bevete solo dentro i locali. Non sorprendetevi se le persone vi parlano, succede di continuo, gli americani soprattutto in questi stati sono molto ospitali e.. chiacchieroni!

ECCO IL VIDEO DEL MIO VIAGGIO ON THE ROAD NEGLI STATI UNITI LUNGO IL DEEP SOUTH E IL MISSISSIPPI

Se volete saltare la spiegazione dell’itinerario saltate al minuto 4.50 e godetevi il video.

 

Lasciatemi un commento o se avete qualche domanda scrivetemi una mail a: alessiamorello85@gmail.com

Share this:

This post is also available in: English


Related Posts

U.S.A. | ITINERARIO DI VIAGGIO DI 7 GIORNI ATTRAVERSO I PARCHI NAZIONALI DELL’OVEST + VIDEO

U.S.A. | ITINERARIO DI VIAGGIO DI 7 GIORNI ATTRAVERSO I PARCHI NAZIONALI DELL’OVEST + VIDEO

This post is also available in: EnglishUn road trip lungo una settimana attraverso i parchi nazionali dell’ovest più belli e famosi. Tutte le info, l’itinerario e i luoghi imperdibili tra Utah, Arizona e Nevada. Siete pronti?     Ecco la seconda parte del mio viaggio […]

AUSTIN, TEXAS: UNA SETTIMANA TRA GHOST CITIES, VINTAGE SHOPS E PARTY SULLA 6TH STREET

AUSTIN, TEXAS: UNA SETTIMANA TRA GHOST CITIES, VINTAGE SHOPS E PARTY SULLA 6TH STREET

This post is also available in: EnglishSe non siete mai stati in Texas questo post vi farà sicuramente venire voglia di partire e conoscere una delle città più’ belle del profondo sud degli USA. Ci sono 5 cose che non puoi tralasciare quando pari di […]



20 thoughts on “ITINERARIO DI VIAGGIO DI 15 GIORNI LUNGO IL “PROFONDO SUD” DEGLI STATI UNITI D’AMERICA + VIDEO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *