Camminata nella valle di Planica fino al rifugio Tamar

This post is also available in: English

Escursione facile a 10 minuti dal confine italiano (dopo Tarvisio). Trekking adatto a tutta la famiglia lungo un sentiero che parte dagli impianti di salto con gli sci di Planica e arriva al rifugio Tamar in meno di un ora. Una camminata in mezzo ai boschi del “Triglavski narodni park”. 

 

Ti svegli la mattina e speri sia una bella giornata. E’ tutta la settimana che controlli il meteo e sai che oggi il tempo potrebbe essere incerto. E’ meglio farsi un caffè prima di aprire la finestra e decidere cosa fare.

Bhe poteva andare peggio. Grigio ovunque ma un bagliore di sole arriva da Tarvisio. Partiamo.

 

 

Un ora dopo siamo per strada. 4 umani e 2 pelosi che adorano la neve. Passaporto del cane sempre con me e quindi superiamo facilmente  Tarvisio, Fusine in Valromana,  il confine e raggiungiamo gli impianti di salto con gli sci di Planica (nel comune di Kranjska Gora).

Per parcheggiare si deve pagare 2,50 € ma oltre la camminata si può anche utilizzare la struttura coperta di sci di fondo dove allenarsi (anche d’estate), visitare il museo o bere un caffè con vista sui trampolini.

 

IL SENTIERO

Lasciandosi sulla destra i trampolini dove ogni anno c’è una tappa di coppa del mondo di salto con gli sci, troviamo l’inizio del sentiero ben segnalato da un cartello e una piccola descrizione di questa bellissima valle di origine glaciale. Destinazione Tamar.

Una debole nebbia copre tutta la cresta di Ponc e con difficolta riusciamo, lungo la nostra camminata, a vedere la vetta del Travnik e del Jalovec. Il facile sentiero si snoda tra boschi di pino e abete rosso, ormai totalmente sprofondati nella neve.

Lungo il sentiero incontriamo molte famiglie. I bambini, con slittini alla mano, mi sembrano gia’ pronti per questo freddo inverno. Molto più di noi.

 

IL PRANZO

Dopo neanche 45 minuti raggiungiamo il rifugio Tamar, purtroppo i cani non possono entrare quindi ci copriamo per bene e mangiamo di fuori, ma almeno al coperto.

Una bella mangiata ce la siamo proprio meritata quindi si inizia con zuppa di brovada e fagioli (veramente buonissima) e zuppa d’orzo, patate fritte della casa, salsicce e crauti locali e per finire, ovviamente, la palacinka al cioccolato. La amo.

Neanche il tempo di finire la mia Lasko che il tempo peggiora in un batter d’occhio. Tutto vola per aria. La pioggia o neve, chi lo sà, cade dal cielo e dagli alberi. Prevedo un ritorno assai veloce.

 

 

Mentre ripercorriamo a passo spedito il sentiero penso a come anche una giornata con un tempo del genere può essere bellissima. A quanto una semplice giornata in mezzo alla natura faccia sentir bene tutti. A quanto sia stata fortunata a fare le foto all’andata e che pero’ un altra birretta me la sarei bevuta.. se solo fossimo stati al caldo. Vabbe.

La valle di Planica vanta decine di camminate, tutte ben segnalate. Oltre a poter effettuare trekking, mtb e camminate tutto l’anno, in inverno è famosa per le piste di sci da fondo lunghe 40 chilometri. Se la neve non c’è ci su può allenare al chiuso o provare la zip line ovvero una discesa mozzafiato lungo una fune cui si è imbragati che scende dal trampolino più alto di Planica a 85 km/h. Pazzesco!

 

Per scrivere questo post ho letto molti articoli del sito ufficiale del turismo sloveno e ammetto che ti viene proprio gola di visitare meglio questa nazione a due passi da casa mia. Se volete dare un occhiata www.slovenia.info


TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE IL POST:

5 CAMMINATE FACILI IN FRIULI 

 


Seguimi su Facebook CLICCANDO QUI

o instagram @theitaliansmoothie

e fammi sapere se questo articolo ti è piaciuto.

Lasciami un commento qui sotto!

Share this:

This post is also available in: English


Related Posts

TREKKING FACILE IN FRIULI: ANELLO DEL LAGO DI BORDAGLIA

TREKKING FACILE IN FRIULI: ANELLO DEL LAGO DI BORDAGLIA

This post is also available in: EnglishE’ il 3 settembre e le temperature sono calate improvvisante. Durante la notte sono scesi i primi fiocchi di neve e i monti più alti sono imbiancati. Una bellissima fortuna per la prima camminata di settembre. This post is […]

Le migliori app per il trekking e le attività all’aria aperta

Le migliori app per il trekking e le attività all’aria aperta

This post is also available in: EnglishCi sono decine di app per tracciare i nostri sentieri o per scoprire quali vette ci circondano. Ecco le applicazioni più utili e le più usate durante le attività all’aria aperta:     APP A PAGAMENTO:  Maps 3D PRO […]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *