BANDERA I Un weekend in un vero ranch Texano

This post is also available in: English

Volete vivere un esperienza da veri cowboy?

Seguitemi al  Silver Spur Ranch tra cavalcate a cavallo e barbecue in piscina. 


LOCATION: 

Silver Spur Ranch • Bandera, Texas

WHEN:

Novembre, 2016

WHAT:

Durante il nostro ultimo viaggio negli Stati Uniti alla scoperta del profondo sud, abbiamo deciso di passare qualche giorno in un tipico ranch Texano alla scoperta della vera vita dei cowboys! 

Bandera è chiamata l’ “ultima città dei cowboys”  ed è ancora possibile andare in giro per la città a fare commissioni col proprio cavallo o legarlo  fuori da saloon per bere una IPA. Stupendo!

Anche il nostro arrivo al ranch è stato di per se un avventura.

Ecco un grande cancello di ferro con il classico teschio e corna. Di avvertimento insomma. E quando dico “grande cancello” intendo proprio enorme, MASSIVE. Suoniamo ed entriamo con la nostra mega jeep a noleggio assolutamente da non rovinare.

Svoltiamo alla prima curva e giusto un centinaio di enormi mucche dalle lunghe corna spuntano sulla strada e tutto intorno a noi mentre procediamo verso il ranch. Una mucca era più o meno 3 mucche normali italiane messe assieme. Era sceso il panico.

Vabbe’ dopo essere stati snobbati dalle mucche e aver tirato un sospiro di sollievo per tre giorni tutto è stato a dir poco perfetto.

I giri a cavallo per la proprietà’ con i cowboys del ranch ( ahhh, justin..), i barbecue sotto le stelle, birra e popcorn nella megapiscina ( lo so che i cowboys non avevano la piscina ma vuoi non approfittare?!), giocare a biliardo, bere birra, cucinare gli Smore’s sul fuoco…. MA IO CI VOGLIO TORNARE SUBITO!!!

Comunque.

Anche il centro di Bandera è delizioso. Praticamente una cartolina della classica cittadina di provincia americana. Una smallville insomma dove poter comprare il vostro primo cappello da cowboy! Yeah!

Ogni mattina i proprietari ci preparavano uova strapazzate, tazze di burro salato ( bava..) toast, bacon e patate. E FAGIOLI, tanti fagioli. Non ti piacciono i fagioli? Cambia destinazione.

Un altra bellissima esperienza che si può’ vivere al Silver Spur è proprio la visita alle longhorn cows ( le famose muccone di cui parlavo prima). Seduti su un rimorchio pieno di fieno io e i miei amici siamo stati portati a dar da mangiare a questi manzi con queste corna bellissime. Vederli da vicino ti fa capire che è vero. Tutto è più grande in TEXAS!

La sera al ranch è sempre un momento speciale. Si cenava presto perchè i cowboys e i wranglers ( chi si occupa solo di cavalli nel ranch) va a letto presto e cosi’ il portico era tutto per noi. Dondolando sulle sedie a dondolo e bevendo una birra fresca si aspettava il tramonto e si pianificava il resto del road trip. Un atmosfera magica a cui penso ogni giorno.

Vivere un esperienza in un ranch era uno dei miei sogni più grandi e grazie al Silver Spur mi è sembrato di vivere in un sogno quei 4 giorni. La felicità che si prova quando realizzi qualcosa che desideri da una vita non ha paragoni e spero sempre di continuare a vivere esperienze del genere con le persone che amo per tutta la mia vita.  

 

 

INFOFacebook here 

ADDRESS: 9266 Bandera Creek Rd 78003 Bandera, TX

TI E’ PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI E LASCIAMI UN COMMENTO ♡

LOVE IT? SHARE IT!

 

Share this:

This post is also available in: English


Related Posts

AUSTIN, TEXAS: UNA SETTIMANA TRA GHOST CITIES, VINTAGE SHOPS E PARTY SULLA 6TH STREET

AUSTIN, TEXAS: UNA SETTIMANA TRA GHOST CITIES, VINTAGE SHOPS E PARTY SULLA 6TH STREET

This post is also available in: EnglishSe non siete mai stati in Texas questo post vi farà sicuramente venire voglia di partire e conoscere una delle città più’ belle del profondo sud degli USA. Ci sono 5 cose che non puoi tralasciare quando pari di […]

24 ore alla scoperta di Birmingham

24 ore alla scoperta di Birmingham

This post is also available in: EnglishCosa fare e vedere a Birmingham in un giorno 24 ore alla scoperta di Birmingham Cosa vedere a Birmingham. L’anno scorso a inizio estate ero in Inghilterra per lavoro.  Tra un evento e l’altro io e le mie colleghe abbiamo […]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *