WEEKEND IN BUDAPEST: WHAT TO DO AND SEE

This post is also available in: Italiano

 Here the perfect itinerary to visit Budapest in 3 days with the most interesting places to see and bar, restaurant, hotels to choose.

fisgherman2
The last work commitment before the summer break was in Budapest, for the joy of myself and all my colleagues.
Even though I’ve been here in Budapest for 5 times, I assure you that I always like to go there. I have work colleagues who have moved to this city since they are always on a business trip and can choose where to live. I admit that I understand them.
In Budapest there is nothing missing, the cost of living is right, the city is young and dynamic and if you really want to say that the sea is missing, I can remember that with its 118 springs of thermal water and the hundreds of spa, Thermal baths and public outdoor pools the problem does not exist.
Surely you will know that half-way beer costs a little more than 1 euro, that bars made from old buildings and scraped are the rule, which is supposed to average 10 euros per head and that the Danube has become Heritage of the ‘Humanity!
ruota2

Go around Budapest is easy with the metro coming almost everywhere but also bike lanes are a great alternative if you want to discover the city by pedaling.

I visited mainly from late afternoon so the museums, which closed at 5pm, were closed. You can discover the city in 3-4 days and I recommend you to take a relaxing afternoon in one of the famous spa  and a few hours at the national museum that is so interesting.

Day 1 – The Great Synagogue, St. Stephen’s Basilica, Szechenyi Istvan Square, Danube and Parliament 

With our very useful 72 hour metro pass, me and my friends immediately went to visit the
 largest European synagogue and second in the world only to New York. Located in the Jewish Quarter of Budapest, the Great Synagogue is beautiful: with its varnished bricks, domes and the two towers you can not go to see it. In the garden there is also a monument to memory of the victims of Nazism.
We visited it in the morning and for breakfast or a break right in front of the synagogue there is a small cafe with delicious cakes – highly recommended!
 sinagoga

 

statuasulponte

744c0e9c05bdce10a6c5486f2a853ed8

Walking from there you can visit St. Stephen’s Basilica, here is the famous shopping area with shops and clubs, I recommend not to miss the most famous ice cream in Budapest, for the taste and the look, Gelarto Rosa is not normal ice-cream but delicious rose cones with pink ice cream – a shame to eat it! But if you are hungry or just want to take a break, also the DiVino wine bar next door is a great location where to stop. Bottles of wine has a great price and even the appetizers are great but maybe a little small .. so better the wine: D

If you have not been stall at DiVino as often happened to me through the streets of the centre quickly reaches the Danube and Szechenyi Square.DCIM102GOPRO

four-seasonimg_3220

Continuing along the promenade along the Danube you will pass near the art work in memory of the Holocaust and then in Parliament. This truly imposing building is rich in details in various styles absolutely to be seen as well as the Ethnographic Museum built in a classic style in the same square.
DCIM102GOPRO
scarpe

parlmentviewimg_3604parliament9parliament1parliament5parliamentbynight

La prima sera mi sono affidata al mio trip advisor e ho cercato un ristorante vegetariano. Ammetto che sono rimasta piacevolmente colpita da questo localino ricavato sottoterra con un atmosfera intima e personale gentilissimo.
Ho assaggiato per la prima volta il gulasch e un altro tipico piatto ungherese di nome “nokledi”, una specie di spezzatino con dei gnocchetti fatti a mano, tutto di seitan. Fantastico era veramente buonissimo! Spesa si e no 9 euro con 2 birre da mezzo – no quella non me la faccio mai mancare lo so 😀
 img_3330 img_3329

Giorno 2 – La piazza degli Eroi, il castello di Vajdahunyad, il castello di Buda con il suo labirinto sotterraneo  e i bastioni dei pescatori. 

Il secondo giorno è stato per me speciale, non era la prima volta che andavo a Budapest ma non ero mai riuscita a visitare il castello di Vajdahunyad di cui ero tanto curiosa. Scendendo con la metropolitana alla piazza degli eroi, si rimane subito senza fiato guardando questo incantevole monumento in memoria dei membri delle tribù che fondarono Budapest.

DCIM102GOPRO

museoagricoltura6museoagricoltura7museoagricolturamuseoagricoltura4museoagricoltura5

Ma lo sapete che il castello di Vajdahunyad fu inizialmente costruito nel 1896 in legno e cartone?

Doveva essere smantellato dopo l’esposizione del millennio ma piacque talmente che alla fine venne eretto in muratura con un mix di stili che riescono perfettamente a riassumere l’architettura ungherese. 

 img_3857

Se volete un consiglio per il pranzo in questa zona noi abbiamo mangiato da “robinson”. Ristorante vista lago delizioso, specializzato in carne – buonissima-  ma anche con soluzioni per vegetariani, come i risotti che erano spettacolari e anche le insalate di antipasto che con quei frutti rossi erano deliziose!

chair_in_buda

ALLA SCOPERTA DI BUDA

Il pomeriggio lo abbiamo dedicato interamente alla visita di Buda, è zona molto caratteristica dove tra castello, palazzi, piazzali ci puoi passare l’intero pomeriggio.
Anche per le famiglie è molto divertente si può’ provare il tiro con l’arco, i giochi antichi e il famoso labirinto sotterraneo. Noi ci abbiamo provato ovviamente ci siamo persi, ce la siamo sghignazzata alla grande fino a quando c’è da fare un pezzo completamente al buio tenendosi solo ad una corda… paurissima! ma ce l’abbiamo fatta O_O
Infine i bastioni dei pescatori che è una delle cose più’ caratteristiche di Budapest soprattuto al tramonto quando la città si illumina i locali si riempiono e la vista è spettacolare. Non potete non andarci! 
 fisgherman2
fisherman4fisherman8
fisherman10fisherman11
DCIM102GOPRO
DCIM102GOPRO

fishermanrestaurantimg_3259budacastle

 Giorno 3 – la cittadella, pranzo al mercato coperto, l’isola Margherita e ritorno.

Ultimo giorno con partenza tutta in salita, la cittadella non è niente di speciale ma la vista vale tutte le scale che si devono affrontare.

cittadella3frombuda2img_3745img_3756
Se siete a Budapest non potete non andare a mangiare da Buddha Original, ce ne sono vari in giro per la città e i noodles sono buonissimi noi più’ di qualche pranzo lo abbiamo risolto cosi’ e ora direzione ISOLA MARGHERITA una bellissima isola piena di giardini, piscine, fiori, il giardino giapponese e i fantastici riscio’ un po’ vintage e spaccagambe ma divertentissimi, sopratutto se non devi pedalare ahahahah – e se fa caldo non dimenticatevi il costume anche qui le piscine non mancano.

img_3876img_3826japgarden2japgarden3DCIM102GOPRO

DCIM102GOPRO

NEW YORK CAFE PERFETTO PER UN CAFFE’  newyorkcafe2newyorkcafeimg_3812

 INFO FOOD and bars:

img_3448

La nightlife non ha niente da invidiare alla Budapest di giorno.

I locali dove bere qualcosa sono pazzeschi e i ristoranti buonissimi e per tutti i gusti. Io ho amato particolarmente:

KARAVAN – Lo street food a Budapest per eccellenza! Uno spiazzo con all’interno furgoncini in stile americano in grado di sfornare varie prelibatezze e ovviamente birre fino a tarda ora. (Kazinczy U 18)
SZIMPLA KERT – Spazio arredato con rottami che è birreria, fast food, discoteca, musica dal vivo, studio musicale ma soprattutto un posto dove sedersi con gli amici in una vasca da bagno e fare quattro chiacchiere. (Kazinczy U. 14)
MAZEL TOV – Ristorante Israeliano con falafel fenomenali, carne ottima in un giardino da sogno. Super super consigliato! ( Akácfa u. 47)
BUDDHA ORIGINAL – I migliori noodles della mia vita! Da provare!! (Október 6 utca 10)
NAPFENYES – Una specie di bistro vegetariano con pietanze deliziose, sia per asporto che non. Aperto tutto il pomeriggio perfetto anche per una merenda! ( Ferenciek Tere 2)
INFO HOTEL: Boscolo hotel (Erzsebet krt. 9 – 11) Ho alloggiato in questo 5 stelle spettacolare con piscina e spa incluse, in una posizione invidiabile e dove la sala per le colazioni è il famoso new york bar! Una garanzia!

TI E’ STATA UTILE QUESTA GUIDA O AI BISOGNO DI ALTRI CONSIGLI?

LASCIAMI UN COMMENTO QUI SOTTO E ISCRIVITI ALLA MIA PAGINA FACEBOOK E INSTAGRAM @alessiamorello_

DCIM102GOPRO

Share this:

This post is also available in: Italiano


Related Posts

One day in Birmingham: what to do and see

One day in Birmingham: what to do and see

This post is also available in: ItalianoWhat to do and see in Birmingham in a day   What to see in Birmingham. Last year at the beginning of summer I was in England for work. Between an event and the other me and my colleagues […]

WEEKEND IN PUERTO ESCONDIDO? BIENVENIDO!

WEEKEND IN PUERTO ESCONDIDO? BIENVENIDO!

This post is also available in: ItalianoIf you’re wondering that a trip to Puerto Escondido in Mexico is what you need, I think this post is perfect for you. Last year I crossed Mexico in far and wide with my sister (that frantic). A nice road trip long three […]



4 thoughts on “WEEKEND IN BUDAPEST: WHAT TO DO AND SEE”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *